Una GoPro a misura di scarabeo

Una GoPro a misura di scarabeoUna GoPro a misura di scarabeo

I ricercatori dell’Università di Washington hanno sviluppato una telecamera così piccola da poter essere “installata” su uno scarabeo. Dando la possibilità di poter vedere il mondo dalla prospettiva di un insetto. La ricerca è stata pubblicata su ScienceMag.

La camera trasmette immagini alla velocità di 5 frame al secondo, in bassa risoluzione (160×120 pixel) e in bianco e nero, inviandole ad una distanza di 120 metri ad un’app installabile su smartphone. Dalla stessa app si può inoltre controllare l’angolazione della telecamera mobile, scegliendone l’angolo di visuale.

Il peso dell’intero strumento è di soli 250 milligrammi circa, circa un decimo di quello di una comune carta da gioco. Grazie ad un sensore, le immagini vengono registrate solo quando lo scarabeo è in movimento, permettendo così un consumo ridotto della batteria, la cui carica può quindi durare fino a sei ore.

Secondo Shyam Gollakota, uno degli autori senior della ricerca, questo dispositivo può essere foriero di nuovi problemi nel campo del rispetto della privacy: “Come ricercatori, crediamo fortemente che sia molto importante rendere pubbliche le nuove scoperte, così che le persone siano consapevoli dei rischi e possano iniziare a pensare a soluzioni per risolverli”.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.