Che cos’è una DXP

Che cos’è una DXPChe cos’è una DXP

L’acronimo ha il pregio dell’immediatezza: DXP, cioè Digital Experience Platform. Vale a dire una piattaforma di esperienza digitale che si offre come unico sistema integrato di tecnologie e processi per gestire le esperienze dei clienti in tutti i punti di contatto, su ogni prodotto digitale.

Le ragioni del successo di questo genere di piattaforme sono molteplici. Prima di tutto il fatto che i clienti vengono considerati in senso molto lato, sia come consumatori che come partner, come dipendenti o come fornitori o, ancora, come cittadini. L’obiettivo di una DXP è, insomma, quello di offrire esperienze digitali personalizzate, significative e coerenti a soggetti interni o esterni a una determinata organizzazione, supportando l’intera customer experience partendo da un unico punto di accesso dal quale controllare l’esperienza dell’utente che si muove in modo rapido da un device all’altro.

Una DXP ben realizzata è in sostanza un unico filo che unisce tutte le properties digitali di un’azienda. Se è un unico hub a distribuire tutti i contenuti ne consegue la possibilità di realizzare un’esperienza omni-channel fluida ed efficace.
Il secondo motivo di successo è rappresentato dalla flessibilità dell’architettura della piattaforma che si apre anche al futuro. Come? Grazie alla facoltà di aggiungere, rimuovere o sostituire singoli moduli della piattaforma stessa.

Ma come si compone generalmente una DXP?
Una DXP si struttura attorno al suo cuore pulsante: il CMS, Content Management System, che consente di pubblicare, tradurre, modificare tutti i contenuti spalmati sulle varie property sempre in modalità omni-channel.
A completare la piattaforma ci pensano poi altre due parti. La prima è la CDM, Customer Data Management, che è in grado di conoscere la provenienza dell’utente oltre a seguirne l’intera user journey step by step. Il CDM, inoltre, potrà raccogliere tutte le preferenze manifestate dall’utente valutando i suoi comportamenti.
La seconda è rappresentata da una Data Analytics Platform (DAP). Le informazioni raccolte vengono conservate, organizzate, interpretate e utilizzate per dare vita a soluzioni sempre più personalizzate, creando un’esperienza assolutamente unica per l’utente.

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente.