Digital Monitor ha una serie di caratteristiche che lo rendono estremamente semplice da utilizzare, anche per utenti non esperti.

È anche estremamente economico!

Dopo l’opportuno settaggio della piattaforma (volto soprattutto ad eliminare mentions non pertinenti a causa ad esempio di omonimie in altre lingue..), l’utente è completamente autonomo nella gestione quotidiana dello strumento ed anche nella sua configurazione in base alle necessità del momento.

È possibile infatti, da soli (senza l’aiuto di un digital agency):

  • inserire nuove keywords
  • inserire parole da escludere per eliminare le mentions non attinenti all’argomento
  • esportare in formato excel tutte le mentions (eventualmente con opportuni filtri), per lavorare direttamente sui risultati
  • generare report relativi al monitoraggio, da grafici, ad elenchi di mentions fino ad arrivare ad elenchi di influencer e tag cloud delle parole più utilizzate nelle mentions.

L’utente è autonomo nel generare tutti i report possibili.