Tutte le aziende e tutte le singole persone producono costantemente dati. Una ricerca su Google, un acquisto in un negozio fisico, una foto, un messaggio testuale o vocale: la maggior parte delle nostre attività quotidiane crea dati, che possono essere raccolti, analizzati e monetizzati.

Grazie ai big data è possibile sviluppare l’intelligenza artificiale e farci sostituire alle macchine molti dei lavori che facciamo oggi. Analizzando i dati è inoltre possibile orientare in modo efficace e preciso le scelte di business per ottimizzare l’offerta, ridurre i costi e i tempi, sviluppare nuovi prodotti e servizi e prendere decisioni in modo consapevole.