Accanto a reti e software sicuri sarà infatti importante avere macchine certificate, perché la manomissione dell’hardware può vanificare qualsiasi protezione virtuale ed esporre i dati alle violazioni. 


La crittografia quantistica è la tecnologia del futuro, che si propone come impossibile da violare. I sistemi di sicurezza quantistici applicati ai computer, permettono di leggere lo spin degli elettroni e dei fotoni per capire se sono stati “toccati” da una sonda non prevista.


Certo, non bisogna per questo abbandonare la sicurezza delle connessioni, che devono essere protette, e dei software, che devono essere cifrati, verificati e costantemente aggiornati.