Studiare i meccanismi di intelligenza artificiale applicati al mondo bancario: è l’obiettivo di Artificial Intelligence Hub (AI Hub), il centro di ricerca per l’innovazione e la banca promosso dall’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana.

 

L’AI Hub rappresenterà una piattaforma relazionale di reciproco scambio a cui potranno partecipare i centri competenti sull’intelligenza artificiale presso banche, team di esperti, aziende partner, enti di ricerca ed istituzione. Tutto nell’alveo di Infinitech, progetto europeo deputato a sviluppare nuove applicazioni di IA in ambito finanziario, insieme a 42 partner da 14 Paesi dell’Unione.

 

L’intelligenza artificiale, del resto, è sempre più uno strumento irrinunciabile per gli istituti bancari. Secondo un’indagine condotta sempre da ABI, il 65% delle banche italiane la considera una priorità, mentre per la quasi totalità (94%) il trend di investimento nell’IA è in crescita o quantomeno stabile rispetto al 2018.

 

I servizi al cliente sono il settore in cui si concentrano maggiormente i suddetti investimenti, specie quelli riguardanti il contact center, il credito, la sicurezza e la finanza. Il 73% del campione preso in esame sta sviluppando e implementando soluzioni di IA nel contact center, e il 65% si sta concentrando sulla gestione del customer service, tra cui la proposta di assistenti virtuali e la costruzione di offerte personalizzate.

 

shutterstock 707838754